Lavori “straordinari” in autunno

… per preparare uno straordinario 2018. Daniela prosegue il discorso iniziato nell’articolo precedente e continua a spronarci raccontandoci come affronta il lavori di questo periodo. Ha un grande giardino e lo cura da sola nei ritagli di tempo perciò ha imparato a ottimizzare tempi e metodi. La sua esperienza è particolarmente interessante e il suo…

A proposito di tappezzanti

(Laura Caratti) Uno dei primi problemi che ho dovuto affrontare quando ho deciso di volere un giardino è stato quello di tenere a freno gramigna e piante infestanti. Non uso volentieri i diserbanti, che siano più o meno selettivi presentano sempre un lungo bugiardino, il che vuol dire che tanto innocui non sono… e, dopo anni di uso…

Il sottobosco in un giardino ombroso – prima puntata

Laura Caratti – Riprendendo il post di qualche giorno fa, vediamo quali piante sarebbero adatte a creare un sottobosco affascinante in grado di contrastare la crescita di erbacce. Stellina odorosa (Asperula odorata L. – Galium odoratum) La consiglio senza indugio, se riusciamo a garantirle un po’ di umidità tappezza davvero bene ed molto graziosa anche…

La primavera è vicina…

… a casa. E’ un vecchio post, ma portiamoci avanti ricordando e immaginando la primavera. ——- Più o meno consapevolmente ho radunato le piante che fioriscono a fine inverno proprio di fronte alla porta di casa. Dopo i mesi gelidi siamo sempre un po’ riluttanti a uscire dal letargo, ma i profumi e i primi…

Successi e insuccessi con le PRIMULE

(Laura Caratti – marzo 2018) Tutta la verità sulle mie primule… – Ne ho provate tante perché mi piacciono tutte o quasi, in parecchi casi mi hanno abbandonata ma alcune varietà sono più resistenti (oppure hanno trovato qui la posizione ideale). Partiamo da questa stupenda Primula candelabra polverulenta che, con tanta pazienza avevo seminato anni…

Si riparte con le piantagioni

Eddi Volpato – Ho passato le serate invernali a sfogliare libri e riviste di giardinaggio e a visitare virtualmente decine di giardini in giro per il mondo. Ho ancora gli occhi pieni di bordure perfette esuberanti di colori e di estese praterie dipinte con i colori delle composizioni vegetali che usa Piet Oudolf. La conseguenza…

Banali a chi?

Claudio Baldazzi ci ha inviato una mail in cui parla di succulente a bassa manutenzione che per lo spirito di adattamento di cui danno prova a volte vengono considerate banali. Le piante non sono mai banali… sono sempre affascinanti, soprattutto quelle che offrono molto, in cambio di pochissime cure. L’abilità del giardiniere sta anche (e…