Banali a chi?

Claudio Baldazzi ci ha inviato una mail in cui parla di succulente a bassa manutenzione che per lo spirito di adattamento di cui danno prova a volte vengono considerate banali. Le piante non sono mai banali… sono sempre affascinanti, soprattutto quelle che offrono molto, in cambio di pochissime cure. L’abilità del giardiniere sta anche (e soprattutto) nel saper valorizzare le caratteristiche e le potenzialità delle piante che coltiva. Ma vi lascio alle riflessioni di Claudio e alle sue foto

La bellezza sta nelle cose semplici e il balcone che ha mostrato Laura  in questo post ne è la conferma.  E’ curioso il fatto che anch’io abbia fatto uno scatto simile sulla piazza di Negrar (VR) qualche anno fa. Gli ingredienti sono i medesimi: Sedum palmeriGraptopetalum paraguayense ma ci sono altre succulente rustiche che possono creare scenari verdi molto suggestivi e sono a costo zero perché farne talee è facilissimo.

Il 21° secolo va di corsa e la “casalinga di Voghera anni ’60” che aveva il tempo per curare anche l’orto e il giardino spesso non esiste più. Così se vogliamo un po di bellezza intorno a noi non ha senso snobbare quelle piante considerate ingiustamente banali e di poco conto. Possono dimostrarsi nostre affidabili alleate perché sono belle tutto l’anno e a bassissima manutenzione: una soluzione perfetta per il giardiniere pigro.
Aptenia cordifolia chiede davvero poco e il fogliame “cicciosetto”, lucido e ricadente è sempre decorativo, così come i suoi fiorellini luminosi. La varietà “Variegata” con foglie bordate di bianco crema è ancor più attraente.
Un’altra bella succulenta è il Delosperma cooperi (erba cristallina di Cooper) allegra mentre esibisce le sue “margherite” fucsia presenti tutta l’estate. Di questa segnalo la varietà “Jewel of the Desert Garnet” dagli straordinari fiori fluorescenti.


Infine vi lascerei con un’altra fotografia di Claudio. E’ un’immagine scattata nel suo giardino e pubblicata nell’ultimo libro in cui si nota la sua capacità si accostare e armonizzare piante che a volte vengono snobbate o dimenticate.
Il giardinaggio è una faccenda personale… è soprattutto un modo per esprimere la nostra creatività, non sempre è necessario seguire le mode e le tendenze perché anche i “fuori pista” possono dare grandi soddisfazioni!
Nella foto del cortile si notano: Gomphrena globosa, Solanum capsicastrum, Vinca rosea (Catharanthus roseum), Pentas longifolia, Salvia farinacea, Nicandra physaloides, Celosia spicata ‘Deep Purple’ e Ruellia brittoniana. Queste piante a fioritura estiva spesso sono coltivate in vaso in modo da poterle spostare per ravvivare i punti lasciati sguarniti dalle piante primaverili.
Nelle zone più ombrose si notano: Impathiens balfouri e Begonia grandis x evansiana. Per i toni grigio: Festuca ovina “Glauca” e Cineraria marittima (Senecio cineraria). Tutti gli anni Claudio prova qualcosa di nuovo e di recente ha avuto molte soddisfazioni anche con Amaranthus tricolor ‘Arlecchino’ e Amaranthus caudatus. Il suo programma per il 2019: seminerà Tithonia speciosa, Celosia cristata e Celosia plumosa, sono piante facili e di grande soddisfazione, molto interessanti da provare… spero che Claudio ci terrà aggiornati sugli sviluppi!

CLAUDIO BALDAZZI
È nato a Carpi nel 1964. Fa l’educatore part time presso un centro per disabili dove si occupa di attività legate al verde. È stato consulente per alcuni enti pubblici e oggi si interessa di progettazione di giardini. Collabora con il blog Fiori&Foglie del TGCOM 24 e tiene conferenze in tutta Italia.
Ha collaborato al libro “Il giardino pigro” dove ha svelato i suoi segreti per ottenere risultati sicuri faticando il meno possibile.

 

 

 

Annunci

2 pensieri su “Banali a chi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...