La primavera è vicina…

… a casa. Più o meno consapevolmente ho radunato le piante che fioriscono a fine inverno proprio di fronte alla porta di casa. Dopo i mesi gelidi siamo sempre un po’ riluttanti a uscire dal letargo, ma i profumi e i primi colori ci fanno capire che è venuto il momento di tornare in giardino…

Conoscete Nozomi?

… è una giapponesina minuta, molto graziosa che è arrivata nel mio giardino grazie al regalo di un’amica che di rose se ne intende e che conosce bene i miei gusti. Tohru Onodera l’ibridatore che nel 1968 che l’ha creata, l’ha chiamata “Nozomi” per ricordare la triste storia di sua nipote che aveva questo nome,…

Dopo un anno

E’ vero che la nostra passione richiede tempo e pazienza, i risultati spesso si fanno aspettare e non sempre sono quelli voluti, ma a volte succede che siano migliori di quelli previsti. Partiamo dall’anno scorso, nell’aprile 2016 avevo iniziato a modificare un angolo che non mi convinceva, avevo raccontato l’inizio QUI     I protagonisti di questo cambiamento sono stati la…

Il campionato della ticchiolatura

Quali rose sono più sensibili alla ticchiolatura? Ho una location ideale per ospitare il campionato: abito in pianura, le mie rose sono coltivate fra le quattro mura di un cortile in terra argillosa poco drenata e la circolazione d’aria scarseggia. Umidità e afa estiva creano un habitat ideale per lo sviluppo di questi funghi: Diplocarpon rosae…

Rose rugose

Il giardinaggio è una faccenda personale e la scelta delle rose non fa eccezione… «lasciatevi guidare dall’istinto e il vostro giardino diventerà un gioco meraviglioso» diceva Maurizio Zarpellon e io l’ho preso alla lettera, qui troverete solo le rose che piacciono a me, forse ce ne sono di migliori, ma se sono qui, in questo giardino minuscolo un motivo…

Rose: eliminiamo i germogli superflui

Un piccolo trucco che aiuta ad avere rose sane e rigogliose. Dopo la potatura, la mia routine prevede: passata di poltiglia bordolese e un pochino di concime per le rose giovani o poco sviluppate che hanno bisogno di un ricostituente. Con le prime giornate calde di marzo la risposta è immediata e le rose cominciano ad aprire le gemme che a…

A novembre le rose possono cambiare casa

In questi giorni Filippo e il nostro aiutante Giorgio hanno fatto parecchi lavori, molte rose sono state espiantate e collocate altrove, ed altre − acquistate sia in vaso sia a radice nuda − vengono man mano  inserite al loro posto. Le regole del giardinaggio dicono che non si dovrebbero piantare rose in un terreno che già aveva ospitato altre…