Coloriamo l’autunno con le annuali

Notizie da Claudio Baldazzi:
Dopo aver sostenuto a spada tratta la tesi delle perenni in giardino quest’anno ho capito che mi mancava qualcosa… la sorpresa, l’attesa, lo stupore che mi davano le piante annuali e così sono tornato alle origini.

L’aprile di quest’anno non è stato propizio per le semine: pioveva continuamente e faceva troppo freddo. I miei semenzai difficilmente avrebbero dato buoni risultati anche perché spesso abbandonavo il giardino per correre a presentare il libro (Il giardino pigro).  Quando tornavo a casa ritrovavo le piante inzuppate di pioggia e provate dal maltempo, proprio come me…
Ma non ho rinunciato alle semine, le ho eseguite a fine maggio sperando in un’estate clemente: Celosie, Amaranti, Gomphrene e Cosmee. La stagione però mi ha remato contro e il caldo non si è fatto attendere, anzi ho notato oscillazioni di 15 gradi da un giorno all’altro.
Le giovani piantine ovviamente hanno risentito di questi sbalzi di temperatura e i trapianti si sono prolungati fino a fine luglio. Il mio cuore da giardiniere già spargeva lacrime prevedendo un sicuro insuccesso.
Ma la Natura non finisce mai di stupirci e qualcosa ci insegna sempre: la semina posticipata e il caldo estivo hanno rallentato la crescita delle giovani piante che hanno deciso di dare il massimo proprio in questo periodo.

Così adesso nel mio giardino di ottobre oltre al solito tripudio di astri, anemoni giapponesi e Sedum, si aggiungono anche gli Amaranthus, le Gomphrene e le Celosie che mi regalano una gioia inaspettata; l’unico rammarico è quello di essermi dimenticato di tageti e zinnie che probabilmente avrebbero dato risultati altrettanto entusiasmanti.

In genere non amo i fiori dai colori accesi, devo ammettere però che nelle grigie mattine autunnali, il brio e il buonumore che riescono a trasmettere queste annuali un po’ chiassose sono impareggiabili.
E allora tutti insieme allegramente! A ricordare che i semplici e vecchi fiori da giardino, possono donarci proprio ora, con poca fatica, una seconda primavera.

SAM_8331

SAM_8545

Celosia plumosa con Amaranthus hypochondriacus.

SAM_8090

Amaranthus hypochondriacus con Begonia grandis x evansiana

SAM_8150

Amaranthus caudatus

SAM_8214

Celosia cilindrica

SAM_8216

Celosia cristata

SAM_7944

Amaranthus tricolor “Arlecchino”

SAM_8218

Amaranthus tricolor “Illumination”

SAM_8244

Aster novi-belgii


CLAUDIO BALDAZZI
È nato a Carpi nel 1964. Fa l’educatore part time presso un centro per disabili dove si occupa di attività legate al verde. È stato consulente per alcuni enti pubblici e oggi si interessa di progettazione di giardini. Collabora con il blog Fiori&Foglie del TGCOM 24 e tiene conferenze in tutta Italia.
Ha collaborato al libro “Il giardino pigro” dove ha svelato i suoi segreti per ottenere risultati sicuri faticando il meno possibile.

 

 

 

4 pensieri su “Coloriamo l’autunno con le annuali

  1. Après bien des déboires voilà des belles couleurs dans ce début d’automne et vous allez me réconcilier avec les couleurs vives .Vos photos sont superbes .
    Je vous souhaite un bel automne .
    Emmanuelle

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...