Il giardino di Luca a Bologna

Luca mi ha mandato alcune foto del suo giardino e ne sono rimasta affascinata, è un giardino di piccole dimensioni ma è ricco di personalità, quella del suo autore. Può piacere o non piacere… a me piace (moltissimo)

So poco di Luca Romano Bosco solo qualcosa che mi ha scritto in una velocissima mail:

all’inizio era tutto cemento ed erbacce… ora un piccolo gioiello, o meglio, come me lo hanno definito… “un giardino pittoresco”!

Tutto fatto con materiali di riciclo, utilizzando bancali e bobine per cavi elettrici per quanto riguarda l’arredo, mentre per le piante son quasi tutti bulbi presi nel bosco e nelle montagne che frequento per passione.

12970600_10209184835516871_1933232725_o

il prato ha poco di inglese… vedete quel bellissimo tarassaco in primo piano?

12970686_10209188298963455_2042322259_o

in giardino si può giocare a freccette, perché no?

12941224_10209188296443392_1403937334_o12947030_10209188292203286_87447393_o

e un giardino è fatto anche per raccogliere suggestioni, momenti vissuti che si vogliono ricordare. Credo che Luca sia stato in Tibet e mi sembra un tipo che viaggia volentieri:12959512_10209188308083683_1113074944_o

Dettaglio della fontana12962510_10209188295323364_619224842_o

qui si vede anche il nostro libro, magnifica location!

il giardino svelato da luca

I tulipani più belli: quelli che non hanno svolazzi e colori artificiali: sono rossi o rosa e non richiedono manutenzione (l’ho constatato anch’io, sono gli unici che mi sono rimasti…)

Aceri e mimose
12970198_10209188292843302_545686955_o12970202_10209188302323539_340218561_o

Le luci: su questo ho chiesto qualche chiarimento

…le lampadine (quelle piccole) sono luminarie natalizie da esterno alle quali ho solo cambiato le lampadine colorate con tutte lampadine a luce calda. Essendo luci da esterno le lascio sempre montate poi ovvio che con gli anni tra il sole d’estate e il gelo d’inverno anche loro tendono a deteriorarsi e andranno cambiate. Per quanto riguarda invece le 3 lampade grandi quello è un impiantino che ho fatto io comprando in un negozio di bricolage tre portalampada e una treccia di cavo elettrico. Ho poi isolato tutto in modo che la pioggia non potesse raggiungere i punti sensibili.

Campane, campanelle e tante lanterne

12970651_10209188296923404_518652689_o

e anche un’amaca… si può volere di più?

12941064_10209188301843527_2078909151_o

è uno di quei giardini che sulle riviste di settore non vedrete mai, non è raffinato o modaiolo ma c’è tutto quel serve. Ho curiosato tra le foto e mi sono sentita avvolta da un’atmosfera accogliente e suggestiva.

Per me è un bellissimo «Giardino SVELATO», non siete d’accordo?

Annunci

2 thoughts on “Il giardino di Luca a Bologna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...